logo

martedì 12 maggio 2015

La storia del marchio di Maserati, Barilla, Fiat, Ferrari e Alitalia.

Un Marchio, una marca, Un brand…
quante parole ma cosa rappresentano davvero? 

Ogni imprenditore dovrebbe sapere che la sfida maggiore che deve affrontare prima di posizionare un prodotto sul mercato è quella di emergere dalla massa e sopratutto attirare il consumatore. 
Per raggiungere questo scopo non è più sufficiente concentrarsi unicamente sui singoli aspetti che compongono un prodotto o sul design da dare a un determinato oggetto. Ma bisogna in primo luogo acquisire e far proprio il punto di vista del consumatore, occupandosi di come il prodotto, qualsiasi prodotto, viene percepito, immagazzinato e ricordato.
Il consumatore infatti non coglie in un primo momento i dettagli del prodotto, anche se curati e bellissimi, la prima cosa è la percezione generale.

Quindi in poche parole la marca, il marchio, il brand, sono l’identità stessa di un qualsiasi prodotto o azienda e proprio per questo per noi grafici e designer la costruzione di un logo è una delle cose che più amiamo e temiamo insieme. 

Siamo infatti proprio noi quelli che posseggono il potere (mhuahuahaua) di dare una giusta identità a un prodotto o ad una società, siamo noi che studiamo disegniamo e piangiamo per creare un simbolo che rappresenti a prima vista tutto quello che il prodotto in questione vuole trasmettere. 
E molte volte siamo proprio noi a comunicare al cliente cosa quel prodotto può trasmettere e nonostante questo c’è ancora tantissima disinformazione e sopratutto la questione del marchio viene tantissimo sottovalutata affidando lo studio di un logo a parenti appassionati di disegno, ma che non sanno nulla di cosa un marchio deve rappresentare, e sopratutto come deve farlo, come deve resistere nel tempo, come deve essere versatile al cambiamento delle mode, ma sopratutto distintivo e riconoscibile sopra ogni cosa.

Non sto qui a dirvi cosa i miei occhi hanno dovuto vedere… ma passiamo oltre.

Questo articolo dopo questa breve, ma intensa introduzione esplicativa (con un piccolo sfogo di una graphic designer), su cosa è un marchio ed un logo, vuole portare la vostra attenzione su l’evoluzione stilistica di alcuni del marchi più importanti della storia italiana. Qui abbiamo, Maserati, Barilla, Fiat, Ferrari e Alitalia. 

Andiamo a guardare come marche che fanno parte del nostro quotidiano hanno modificato, ma non stravolto, la loro identità aziendale mantenendo chiari alcuni punti essenziali e concetti base di una marca. Notiamo infatti che nessuno dei marchi che abbiamo raccolto per voi ha modificato i propri colori e connotati senza una logica ben visibile, nessuno ha stravolto la sua figura tanto da perdere la propria identità, ma piuttosto le varie modifiche avevano come obiettivo principale quello di rafforzare la propria identità. 
Questo ci dimostra che alla base il logo che è stato costruito per durare, è stato creato dando spazio all’azienda che nel tempo può essersi ingrandita, può aver cambiato mercato, può essere passata da mano in mano, ma non ha mai cambiato la sua identità, l’ha solo rimodernata cercando di restare al passo con i tempi stilistici. 









CyberTribu

Viale Carducci, 18 - 40125 Bologna (BO) Italia
Tel (+39) 051 4070549
Mail info@cybertribu.com
Web www.cybertribu.com

Seguici sui nostri canali social